CRI Italia  |  Login  |  Intranet
Contatti |  Newsletter  |  Donazioni
045 596 155 verona@cri.it

Mezzo polivalente per trasporto diversamente abili e generi di prima necessità

Automezzo utile a svolgere servizi di accompagnamento diversamente abili (autonomi e/o con sedia a rotelle) e trasporti vari per la raccolta e distribuzione di generi di prima necessità.

Il Comitato di Verona organizza ogni anno raccolte alimentari che ci hanno permesso di distribuire circa 20 tonnellate di generi di prima necessità a famiglie in difficoltà economiche.

È già stato individuato dal punto di vista tecnico, in base alle indicazioni e ai consigli forniti dal personale che quotidianamente presta questo tipo di servizio, il mezzo confacente alle nostre esigenze, con le seguenti specificità:

  • adeguato numero di posti
  • possibilità di ospitare sedie a rotelle
  • rampa di carico idraulica per sedie a rotelle
  • comfort ottimale per gli utenti
  • sicurezza nelle operazioni di carico/scarico
  • versatilità nella disposizione dei posti a sedere

L’acquisto del mezzo comporta una spesa complessiva di circa 25.000,00 €

Tale spesa è comprensiva di:

  • acquisto del mezzo dalla casa costruttrice
  • allestimento interno ed esterno
  • dotazioni tecniche
  • rampa di accesso per sedia a rotelle
  • sedili per diversamente abili
  • sicurezza e comfort

Baby Rescue Ambulance

Il nostro Comitato opera quotidianamente all’interno del territorio veronese, manifestando particolare attenzione alle problematiche socio-sanitarie e ponendo rimedio alle esigenze dei più vulnerabili, questo grazie allo straordinario impegno dei Volontari e del personale dipendente, che ogni giorno affronta con dedizione e passione il compito che gli viene assegnato.

Il dovere di garantire un servizio sempre efficace e continuativo ci pone di fronte ad alcuni grandi obiettivi da raggiungere in tempi brevi, tra questi l’acquisto di un’ambulanza a misura di bambino.

Come noto tale automezzo ha un notevole costo e rappresenta un grande investimento; si ritiene dunque necessario coinvolgere tutti i soggetti pubblici e privati per raggiungere questo importante traguardo indispensabile per la salvaguardia della salute di tutti noi.

Ringraziamo sin d’ora tutti coloro che vorranno aderire a questo progetto con offerte più o meno cospicue, che saranno in ogni caso ben accette.

Il Presidente
Alessandro Ortombina

Scarica il progetto